Veglia di preghiera missionaria

Venerdì 22 ottobre, ore 21 – in basilica Cattedrale e in diretta You Tube

Testimoni e profeti il tema della Giornata missionaria mondiale che la Chiesa celebra tradizionalmente la penultima domenica di ottobre, quest’anno il 24 ottobre. Una giornata che si pone all’inizio dell’anno pastorale per ricordare come l’azione missionaria sia il paradigma di ogni opera della Chiesa, come papa Francesco ha sottolineato in Evangelii Gaudium.

A Padova, anche in preparazione a questa giornata si vive la Veglia di preghiera missionaria in cui il vescovo benedice i missionari in partenza e contemporaneamente vengono accolti quanti rientrano dopo esperienze missionarie.

L’appuntamento con la Veglia di preghiera missionaria presieduta dal vescovo mons. Claudio Cipolla è quindi venerdì 22 ottobre, alle ore 21, in basilica Cattedrale a Padova. Con diretta sul canale You Tube della Diocesi di Padova.

Tra i “partenti” c’è una giovane donna di Dolo, Ilaria Scocco, 28 anni, pronta a iniziare un’esperienza di servizio come missionaria fidei donum, nella missione diocesana in Etiopia.

Insieme a lei ci saranno: Annalisa Calore (Compagnia missionaria del Sacro Cuore) con destinazione Guinea Bissau, Anna Marzorati ed Emanuele Dal Pozzo (Operazione Mato Grosso), con destinazione Perù; Elisa Parolin (Operazione Mato Grosso) con destinazione Perù; Maria Chiara Carraro (consacrata del Movimento Missione Belém) con destinazione Brasile. E gli operatori di Medici con l’Africa Cuamm: Simone Cadorin, project manager (Mozambico); Paolo Belardi, economista sanitario (Tanzania); Martina Borellini, neonatologa (Tanzania); Noemi Bazzanini, infettivologia (Tanzania). E i medici Paolo Franceschi (Sud Sudan); Adriano La Vecchia (Etiopia); Federica Baretta (Tanzania); Maria Chiara Del Savio (Angola); Elena Mazzalai (Mozambico); Virginia Casigliani (Mozambico); Sara Barbiero (Sierra Leone).

Durante la Veglia verranno accolti i fidei donum rientrati: don Orazio Zecchin dopo 49 anni in Brasile; don Saverio Turato dopo 9 anni in Ecuador; don Attilio De Battisti dopo 12 in Thailandia e altri religiosi e religiose.

E sarà ricordato l’anniversario dei 500 anni dell’arrivo del cristianesimo nelle Filippine con la presenza e la testimonianza di un gruppo di filippini.

 

A seguire domenica 24 ottobre, Giornata missionaria mondiale, nelle Chiese si pregherà per le missioni e si raccoglieranno offerte che andranno a sostenere le Chiese di missione, in particolare quelle che si trovano in maggiore difficoltà.