Ordinazioni diaconali

Domenica 10 gennaio, ore 16, basilica Cattedrale - diretta YouTube su Telenuovo Padova, canale 117 del digitale terrestre

Il vescovo di Padova, mons. Claudio Cipolla, domenica 10 gennaio 2021, alle ore 16, in Basilica Cattedrale ordinerà tre nuovi diaconi, due permanenti (Giorgio Berton e Pietro Ventura) e uno transeunte, ossia un seminarista in cammino verso il presbiterato (Marco Bertin); mentre il giorno prima, sabato 9 gennaio, alle ore 16, ordinerà diaconi due frati minori cappuccini (fra Riccardo Pagot e fra Marco Reginato) nel santuario di San Leopoldo a Padova.

Il diaconato è il primo grado dell’ordine e consacra i candidati al servizio del Vangelo, della liturgia e della carità, a immagine di Cristo che è venuto per servire e non per essere servito. Il diacono, come ricorda la costituzione dogmatica Lumen Gentium al numero 29 può «amministrare solennemente il battesimo, conservare e distribuire l’Eucaristia, assistere e benedire il matrimonio in nome della Chiesa, portare il viatico ai moribondi, leggere la Sacra Scrittura ai fedeli, istruire ed esortare il popolo, presiedere al culto e alla preghiera dei fedeli, amministrare i sacramentali, presiedere al rito funebre e alla sepoltura. Essendo dedicati agli uffici di carità e di assistenza, i diaconi si ricordino del monito di san Policarpo: ”Essere misericordiosi, attivi, camminare secondo la verità del Signore, il quale si è fatto servo di tutti”».

Giorgio Berton e Pietro Ventura diventeranno diaconi permanenti e andranno ad ampliare la comunità diaconale diocesana che attualmente conta 55 ordinati, mentre altri nove laici sono in cammino di discernimento.

Giorgio Berton, classe 1963, è nato e cresciuto a Cittadella e risiede con la sua famiglia nella frazione di Santa Maria; è sposato con Francesca con cui ha due figli, Francesco e Annalisa. È tecnico della prevenzione all’ospedale di Cittadella e da molti anni presta il servizio di ministro straordinario della comunione nella cappellania dell’ospedale. Nella sua parrocchia è stato impegnato nel consiglio pastorale, nella catechesi e ha operato anche nella Caritas parrocchiale a Villa del Conte.

Pietro Ventura, classe 1966, è invece originario della provincia di Pesaro Urbino (Mondavio, precisamente) e abita a Cittadella con la moglie Laura e i tre figli, due naturali, Francesco e Filippo, e uno Marco accolto appena sposati. Pietro lavora ed e membro della comunità Papa Giovanni XXIII.

Il seminarista che viene ordinato diacono, in cammino verso l’ordine presbiterale, è Marco Bertin, classe 1986, originario della parrocchia di Perarolo di Vigonza. Laureato in ingegneria dell’informazione e in ingegneria elettronica è stato per due anni ricercatore all’Università di Padova. Nel periodo di formazione in seminario ha prestato il suo servizio nelle comunità di Fratte di Santa Giustina in Colle, nell’unità pastorale di Piovene Rocchette e a Villatora dove proseguirà anche il tempo del diaconato.

La partecipazione all’ordinazione diaconale, per necessità di contingentamento dei numeri, è esclusivamente su invito, ma sarà possibile seguirla in diretta sul canale YouTube della Diocesi di Padova e sul canale 117 del digitale terrestre (Telenuovo Padova).