FAQ Coronavirus: domande e risposte cosa si può fare e come

aggiornate a sabato 14 marzo 2020

Cercando di venire incontro alle moltissime domande che sorgono in questi giorni di fatica e disorientamento, abbiamo cercato di mettere insieme le principali domande e risposte che riguardano questi ambiti (cliccando sulle singole voci si aprono le domande relative):

 

 

 

 

 

 

SPOSTAMENTI

UFFICI DI CURIA E REALTÀ DIOCESANE

SCUOLE E UNIVERSITÀ

CHIESE – CERIMONIE – EVENTI (compresi funerali, matrimoni e sacramenti dell’Iniziazione cristiana)

STRUMENTI PER LA RIFLESSIONE E LA FEDE

STRUMENTI PER RIMANERE IN CONTATTO CON LA DIOCESI

CARITÀ

aggiornate al 14 marzo 2020

 

Alcune attenzioni da avere:

  • lavarsi spesso le mani;
  • evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
  • evitare abbracci e strette di mano;
  • mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;
  • igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
  • evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;
  • non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  • coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
  • non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
  • pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
  • usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.