Ordo Virginum

La consacrazione delle vergini Ordo Virginum (OV) è antichissima, è infatti di origine apostolica (cf 1Tm 5).

Tale consacrazione è singolare, non fa riferimento ad un Santo fondatore, né segue un carisma comune: è il Rito di consacrazione che costituisce queste donne

come specifica istituzione ecclesiale (Ordo).

Tale connotato di ecclesialità è legato al riferimento di ciascuna consacrata al proprio Vescovo, anche per mezzo di un Delegato, con una particolare valorizzazione

dell’aspetto della diocesanità.

Per quanto riguarda l’Ordo Virginum, i Vescovi italiani hanno pubblicato nel marzo 2014 la Nota pastorale “L’Ordo Virginum nella Chiesa in Italia”, con indicazioni e direttive.

L’8 giugno 2018 la Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica ha pubblicato l’Istruzione “Ecclesiae Sponsae Imago” che stabilisce

i principi normativi e i criteri orientativi per i Vescovi di ogni Diocesi nella cura pastorale dell’Ordo Virginum.