Malala Yousafzai, 17 anni, pakistana, è stata insignita del premio Nobel per la pace per la sua lotta a favore del diritto all’istruzione di tutti i bambini e le bambine, insieme all’indiano Kailash Satyarthi, 60 anni, impegnato contro il lavoro minorile. Raccontando la storia di questa giovane, che non ha esitato a sfidare la morte pur di affermare ciò in cui crede, ci chiediamo quale messaggio consegna, in particolare alle giovani generazioni. E quali semi di speranza riesce a spargere in un mondo dove i diritti, troppo spesso, soccombono di fronte alle esigenze delle agende politiche?
Storicamente, il 6 gennaio, oltre ad essere il giorno dell'Epifania, è anche la Giornata Missionaria dei Ragazzi (GMR), ma le Chiese locali, per esigenze diverse, possono anche festeggiarla in un’altra data vicina. La GMR è, in un certo senso, la prima data missionaria, perché oltre ad essere all’inizio dell’anno, è il giorno in cui il Vangelo ci fa riflettere sulla manifestazione di Gesù a tutti i popoli. In allegato potete trovare i materiali per animare la Giornata missionaria dei ragazzi.
«Non più schiavi, ma fratelli»: è questo il tema che papa Francesco ha scelto per la 48.ma Giornata mondiale della Pace che si celebra il 1° gennaio 2015. Lo rende noto la sala stampa vaticana. «Spesso si crede che la schiavitù sia un fatto del passato - dice la Santa Sede spiegando la scelta di papa Francesco - Invece, questa piaga sociale è fortemente presente nel mondo attuale». La schiavitù - prosegue la nota del Vaticano - «colpisce a morte tale fraternità universale e, quindi, la pace. La pace, infatti, c'è quando l'essere umano riconosce nell'altro un fratello che ha pari dignità».
Sono ben 2,7 miliardi al mondo le persone che ancora soffrono la fame, ossia oltre un terzo della popolazione mondiale. Ma al di là delle cifre e della retorica, esistono risposte e soluzioni concrete al dramma della malnutrizione? Questo dossier apre una serie di riflessioni attorno al tema del diritto al cibo, aderendo come missio alla campagna “una sola famiglia umana, cibo per tutti”, lanciata tra gli altri da Caritas italiana e Focsiv.

Sono 745 i missionari padovani impegnati nel mondo (dati aggiornati a Gennaio 2014) così distribuiti:

  • 75 missionari in Europa
  • 158 missionari in Italia per animazione
  • 263 missionari in America Latina
  • 61 missionari in Asia
  • 179 missionari Africa
  • missionari in Oceania

Se desideri avere maggiori informazioni sui progetti attivi, se vuoi contribuire per sostenerli, visita la pagina dei progetti.

Mappa che mostra la distribuzione dei missionari padovani nel mondo.

Per poter visualizzare questa mappa, devi aggiornare il tuo Flash Player
Veglia Missionaria d'invio - 17 Ottobre 2014
Assemblea missionaria diocesana: Periferie, cuore della missione