La focaccia della fraternità

Un progetto a sostegno del doposcuola Semilla de Mostaza (Semi di senape) in Ecuador

L’Associazione La Difesa s’incontra, Noi Padova Associazione e l’Ufficio diocesano di Pastorale della Missione insieme nell’ormai prossima Quaresima 2019 (inizia mercoledì 6 marzo), con il progetto Adotta la Focaccia della fraternità.

Un progetto di solidarietà che riunisce vari soggetti di matrice diocesana, ciascuno nella propria peculiarità, per una sensibilizzazione ai progetti missionari, alla condivisione di obiettivi e all’informazione, in un tempo – la Quaresima di fraternità, che quest’anno ha come slogan Presta orecchio… al grido del mondo! – per tradizione supportato dall’Ufficio diocesano di Pastorale della Missione che annualmente prepara sussidi e materiale per vivere in profondità il tempo che accompagna alla Pasqua di Risurrezione.

Grazie alla disponibilità di un laboratorio artigianale di Zanè (Vi) che ha sposato gli obiettivi solidali dell’iniziativa, è nata la focaccia della fraternità, una focaccia pasquale che permetterà una raccolta fondi a sostegno al progetto Doposcuola Semilla De Mostaza (Semi di senape) della parrocchia dell’Arbolito, nella periferia di Duran in Ecuador, dove operano alcuni missionari fidei donum della Diocesi di Padova (don Saverio Turato, don Mattia Bezze, Alessandro e Francesca Brunone) e le suore terziarie francescane, in sinergia con educatori professionali.

Quello del Doposcuola Semilla De Mostaza è uno dei 13 progetti che l’Ufficio Missionario sta sostenendo nelle missioni diocesane in Kenya, Ecuador, Brasile, Thailandia ed Etiopia, accanto ai numerosi altri promossi da missionari originari della Diocesi di Padova presenti nel mondo.

Il Doposcuola Semilla De MostazaSemi di senape prevede l’accoglienza pomeridiana, dal lunedì al venerdì, di ragazzi dai 5 ai 12 anni provenienti da famiglie povere e disagiate, per dare loro possibilità di fare i compiti, fare merenda e stare con i coetanei in un ambiente sicuro e protetto.

Come sostenere il progetto di solidarietà attraverso la focaccia di fraternità?

Le possibilità sono due:

–       tramite un contatto diretto con l’associazione La Difesa s’incontra (049 2131943 oppure associazione@difesapopolo.it)

–       o attraverso i circoli Noi del territorio diocesano che stanno aderendo all’iniziativa e che disporranno di focacce per i loro iscritti in cambio di una donazione (l’offerta minima è di 10 euro)

Al momento sono già state distribuite oltre 300 focacce e contemporaneamente si stanno raccogliendo le prenotazioni (da effettuarsi entro l’8 marzo) per le successive distribuzioni.

 

fonte: ufficio stampa della diocesi di Padova